sabato 31 dicembre 2016

BUON ANNO!

                       Risultati immagini per buon fine e inizio anno




   Siamo alla fine di un anno ricco di eventi che hanno movimentato la nostra quotidianità, eventi dei quali avremmo fatto volentieri a meno, ma non è possibile essi ci investono: accadono punto e basta.     Non ci siamo fatti mancare nulla, dicono che la piattezza giornaliera porti alla noia, dicono chi? Forse le eccelse menti che non conoscono la corsa contro il tempo, l'affanno problematico delle famiglie, il dover perdere tutto e per forza di cose ripartire da zero senza aver il tempo di piangersi addosso? E poi trovarsi privati dell'affetto più caro, perché un folle invasato crede di essere il giustiziere senza macchia. Credere che i sacrifici di una vita possano giacere immacolati e crescere per far fronte a probabili evenienze.
    Chi occupa posti privilegiati ha il potere di elargire accattivanti sermoni, finge di calarsi nei panni sdruciti e scomodi, assume anche un'espressione di compatimento, come se la sofferenza ingiusta la provasse sulla propria pelle. La vicinanza nei momenti tragici è conforto, certamente, ed è conforto prezioso chi si prodiga nell'aiuto disperato di salvare vite umane mettendo a rischio le proprie; è conforto chi in una lotta estenuante si batte per cercare l'antidoto al male incurabile che ora sempre meno la fa da padrone, ed è conforto il sostegno di chi, pur sapendo che forse non tornerà più a casa, continua a offrire il suo aiuto nei luoghi dove la parola pace è sconosciuta. Ecco dove esiste l'assoluta inadempienza che genera sfaceli, esiste anche un'umanità preziosa che cerca di tamponare i disastri umani. E noi che ne subiamo i flussi, possiamo solo coltivare la speranza e continuare a fare nostro il motto "Sinché c'è vita, c'è speranza!"
   Buona fine, dovrei augurare ciò ma non mi piace: nella parola fine leggo un augurio di non continuità; allora Buon San Silvestro e Buon Capodanno a tutti e in gamba più che mai, altrimenti come facciamo a mettere in atto i propositi di cambiare questo mondo? AUGURI!

12 commenti:

  1. Mi è sempre più difficile attribuire colpe e meriti, soprattutto quando calamità, naturali e non, si abbattono su persone "della strada", che forse del tutto innocenti non lo sono, ma certamente non sono così colpevoli dal meritarsele. I politici e le persone famose che esternano vicinanza con apparente troppa faciltà, magari non sono tutti furbetti desiderosi di raccogliere consensi recitando una parte. Così come chi si prodiga sul campo, magari lo fa, almeno in parte, per sentirsi importante piuttosto che per l'effettivo bene altrui. Ognuno di noi può trovare dentro di sé, chi con più facilità chi con più fatica poiché non è abituato a interrogarsi con sincerità, la risposta alla reale bontà e purezza delle proprie azioni e parole. Anche se, va da sé, maglio una buona azione per "lustro", che una nefanda in buona fede. Almeno per il prossimo :-)
    Tanti cari auguri per il tuo 2017, ti possa portare ciò che aspetti da tempo ed ancora non ti è arrivato :-)
    www.wolfghost.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, caro amico, anch'io non mi schiero completamente da una parte, anche perché le storie spesso sono falsate da chi ha interessi personali e allora mi piace vedere con i miei occhi e sentire entrambe le campane. Il fatto sta che l'uomo è vittima di se stesso, piange i suoi mali e quando l'avrà capito veramente la nostra vita sarà diversa. Molto si sta facendo in proposito, sia a livello ambientale che per quanto riguarda la sicurezza, ma il cammino è ancora lungo e allora confidiamo nelle prese di coscienza.
      Ti ringrazio per gli auguri in ogni campo, speriamo, chissà, mai disperare e del resto anche comunicare così con voi è una bella soddisfazione.
      Buon Capodanno e buon tutto l'anno.
      affettuosità
      annamaria

      Elimina
    2. Il cammino è ancora lungo e il tempo per cambiare non è infinito. A mio avviso l'umanità sta prendendo scarsa consapevolezza, troppo lentamente per salvarsi dall'autodistruzione. Sembra che nemmeno le grandi calamità servano da sveglia. Speriamo bene :-)
      www.wolfghost.com

      Elimina
    3. Hai ragione, caro amico, l'uomo non ne ha mai abbastanza. Perfortuna esiste anche una bella umanità, quella nascosta e che si adopera instancabilmente.
      Buona festa della Epifania.
      Annamaria

      Elimina
  2. ..."dove esiste l'assoluta inadempienza che genera sfaceli, esiste anche un'umanità preziosa che cerca di tamponare i disastri umani"

    Quanto è vero ciò che hai scritto!E' stato un anno, questo che finisce, con momenti davvero tragici, auguriamoci che il nuovo anno sia più sereno e dia quelle risposte che da tempo aspettiamo e per le quali in parecchi ci adoperiamo.
    Auguri cari, di serenità, salute e gioia.
    Un abbraccio,
    Marirò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, cara Marirò, l'anno che ci ha lasciato è stato pesante, ma la volontà di risorgere c'è tutta e allora prendiamo questa volontà e riponiamola nello scrigno della speranza attiva che tutto può.
      Buon Capodanno e buoni giorni a venire.
      un abbraccio
      annamaria

      Elimina
  3. buongiorno cara Annamaria,
    soprattutto buon 2017, seppur in ritardo ;)

    è finalmente finito un anno bisesto e funesto foriero di tragedie ma anche di lutti eccellenti in tutti i settori, un vecchio proverbio recita: "più buio di mezzanotte non può fare", come dire... possiamo solo migliorare, speriamo sia così.

    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti auguri anche a te di cuore e con la tua frase finale la mia speranza si rafforza.
      Grazie del passaggio ti auguro una buona serata.
      Un abbraccio
      Annamaria

      Elimina
  4. tanti cari auguri, anche di pronta guarigione, che ho letto di là che sei ammalata. Spero che tu guarisca alla svelta. Ti mando un abbraccio ...buon 2017 a te e alla tua splendida famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, ricambio di cuore.
      Con affetto
      Annamaria

      Elimina
  5. Ciao
    passa da me, quando puoi, che c'è qualcosa per te :-)
    Marirò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà un piacere, grazie.
      Annamaria

      Elimina